• Decrease font size
  • Default font size
  • Increase font size
  • default color
  • blue color
  • green color
EnglishFrançaisGerman
Home arrow Itinerari e News arrow Turismo scolastico e viaggi di istruzione 2018/2019: itinerari guidati provincia di Pesaro Urbino
Turismo scolastico e viaggi di istruzione 2018/2019: itinerari guidati provincia di Pesaro Urbino PDF  | Stampa |  E-mail

Isairon offre alle scolaresche la possibilità di usufruire di visite guidate al territorio della provincia di Pesaro e Urbino, organizzate per temi ed itinerari, con professionisti specializzati

Prenotazioni:

Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
tel. 338.2629372 
Skype: isairon.guide.pesaro.urbino
 

Gli scopi dell’iniziativa sono i seguenti:
-collaborare con il mondo della scuola per promuovere negli alunni la conoscenza dell’ambiente in cui vivono fornendo strumenti di osservazione e ricerca, grazie ai quali interessarli alla storia locale per rapportarla alla storia generale;
-raccogliere esperienze e materiali anche per successivi studi ed approfondimenti nell’ambito dell’ordinaria attività didattica.

L’argomento e l’itinerario delle visite guidate potranno essere scelti dall’insegnante all’interno di due prospettive:
a) cogliere l’aspetto del territorio provinciale in un preciso periodo storico (ad esempio in età romana, nel medioevo, nel rinascimento, eccetera);
b) esaminare le caratteristiche e le attività della provincia ed individuare i modi ed i tempi in cui, nelle diverse epoche, esse si sono realizzate (ad esempio: il modo di abitare esaminando la trasformazione degli edifici e dell’assetto urbanistico, il lavoro, le pratiche religiose, eccetera).

In base alla suddetta scelta, saranno possibili due diversi metodi di studio:
1)metodo ed itinerario legati ad alcuni significativi interventi umani nei centri storici e nel territorio secondo una successione cronologica;
sistema operativo: stimolare con la mediazione dell’insegnante l’interesse dell’allievo nei confronti della storia locale vista in funzione della storia generale;
2) metodo ed itinerario volti a fornire un quadro generale dell’assetto attuale di alcuni centri storici e del territorio attraverso la lettura degli interventi che si sono realizzati nei secoli;
sistema operativo: stimolare con la mediazione dell’insegnante l’interesse dell’alunno per ciò che riguarda l’ambiente in cui vive con l’intento di individuare i luoghi, i modi ed i tempi in cui sono avvenute le varie trasformazioni.
Qualora gli insegnanti lo ritenessero opportuno, sarà possibile definire preliminarmente la modalità di effettuazione di ogni itinerario ed anche segnalare la bibliografia relativa ai luoghi oggetto di visita agli alunni.

Proponiamo, per l’anno scolastico i seguenti itinerari:

-Periodo romano:
La Via Flaminia e le sue più importanti vestigia nel territorio (Porta di Augusto - Fano, Area archeologica - Fossombrone, Passo del Furlo).(1)

-Medioevo romanico-gotico:
Alcuni luoghi di culto nei dintorni di Pesaro (Abbazia di San Tommaso in Foglia, pieve di Santo Stefano di Candelara, Pieve Vecchia di Ginestreto);(2)
Il Castello e la Rocca di Gradara.

-Il Rinascimento nella provincia di Pesaro e Urbino:
Visita al Palazzo Ducale di Urbino;(3)
Il gotico cortese e il rinascimento nella città di Urbino: l’oratorio di San Giovanni Battista, i palazzi gentilizi, la chiesa di San Bernardino;
Il convento di Montefiorentino e il Castello dei Conti Oliva di Piandimeleto;(4)
L’architettura militare di transizione di Francesco di Giorgio Martini (San Leo, Fossombrone, Mondavio, Sassocorvaro);(5)

-La lettura dei centri storici di:
Pesaro, Urbino, Fano, Cagli, Fossombrone, Pergola.(6)

(1) L’adesione dovrà pervenire con almeno 15 giorni di anticipo.
(2) L’adesione dovrà pervenire con almeno 10 giorni di anticipo.

(3) Nel periodo compreso fra i mesi di marzo e giugno è solitamente necessario prenotare il giorno e l’orario di ingresso al Palazzo
Ducale.
(4) L’adesione dovrà pervenire con almeno 15 giorni di anticipo.

(5) Ogni visita guidata corrisponde alla visita di una sola località ad eccezione di Mondavio che si effettua con Fossombrone.
(6) L’adesione dovrà pervenire con almeno tre settimane di anticipo. Ogni visita guidata corrisponde alla visita di una sola località.